Sigaretta elettronica Eleaf Istick Pico : offerte, prezzi, analisi, opinioni, descrizione, immagini, notizie e approfondimenti

Eleaf Istick Pico 75w

ELEAF ISTICK PICO BLACK Kit completo box + MELO 3 atomizzatore 75W originale

SVAPOSUD.IT Eleaf originale!!! Diffidate da chi vi vende prodotti a prezzi bassi. I prodotti non originali possono nuocere alla vostra salute! OFFERTA LIMITATAOGGETTO NUOVO Kit ...

Condizioni : Nuovo
49,00

Il modello istick pico è stato progettato per essere il più compatto possibile, ottenendo così, con solo 7 cm di altezza, il più piccolo modello mai creato da Eleaf.  Batteria 18650 rimovibile, oltre a 75W di potenza e controllo della temperatura.

Panoramica video del prodotto

Ciao a tutti ragazzi e come sempre ben tornati in un nuovo video. L’avrete vista sulla nostra pagina di facebook e nel canale di telecom mi raccomando se non lo avesse fatto cliccasubito il link sotto il video e abbiamo postato le foto quindi avete già vista stiamo parlando della Eleaf stick pico o meglio del kit, perché all’interno ovviamente oltre alla batteria c’è anche il. Dico subito che questa batteria  mi ha stupito nel complesso me l’aspettavo totalmente diversa che nell’utilizzo quotidiano ed inoltre mente neanche la stessa cosa che ho detto all’inizio del video dell’est ict 100 watt ovvero anche esce onesti che non faccio in tempo a prendere di farne il video che ne già uscite un’altra in questo caso stiamo parlando della e stick da 200 bat quindi non so quando riuscirò a prendere per fare un video quella ve lo dico subito sicuramente appena vedete una nuova etica esce più o meno forse sarà il momento nel quale arriva la presa e niente faccio questo video adesso dopo ovviamente già passato un po di tempo da dell’uscita come avete visto un anno fa talmente recensita tutti quindi qualche aspettato per quello detto non voglio rientrare nel marasma generale di recensione che sono uscite su questo è il tipico quindi ormai da tanto sono in ritardo aspettiamo una topolino continuiamo a utilizzarla per la p e non diciamo niente facciamo partire la sigla e andiamo aprirla un pochino più da vicino eccola dunque la nostra confezione vediamo subito la batteria come per l’intero con l’autorizzazione troviamo poi il simbolo del firmware aggiornabile quindi possiamo aggiornarlo qualora ce ne fosse uno lo troveremo sul sito di elif sotto 8 erano il perché di filo ovvero preferirà bollino motiv compact outstanding di lato poi troviamo le varie colorazioni ovvero nero bianco rosa argento e grigio dietro troviamo il codice qr e il codice da grattare sotto per verificarne l’autenticità sul sito di elif tutti i vari marchi e l’elenco di quello che c’è all’interno ovvero una steak dio senza la batteria guidahotel ovviamente un atomizzatore melo trenini una testina da 0,3 home una 0,54 ricambi delle guarnizioni e andremo a vedere dopo un cavo usb per la ricarica e due manuali perché due manuali tecnicamente c’è sia quello della batteria per light peak tipo che per il numero 3 eccoli li vediamo subito noi mettiamo state poi li riprendiamo dopo e veniamo sotto quello che vi ho elencato ovvero la testina 0,5 quella tra 0,3 e già montata all’interno del melo il cavo quella di marina le guarnizioni ecco le prese mente saranno queste due quindi ne avremo altre due bianche e 2 rosa da poter mettere e poi appunto i due manuali ovvero quello della di stieg piro e quello per il meno 3 barra meno tre mini che alla fine sono facilmente identici c’è anche la lingua italiana all’interno quindi chi non conosce l’inglese potrà tranquillamente leggere il manuale questa volta allora ridiamo tutto è di guardare più da vicino la nostra batteria allora dimensioni compatte e vi dico subito che io l’ho preferito a molto ma molto di più alla mini volte ce l’ho qui accanto vi faccio vedere ecco qui è leggermente più alta è ovviamente più larga minimo veramente estrema ragazzi e cioè un quel nero che chi ha visto il video si ricorda almeno per me è scomoda da tenere in mano questa qui invece essendo più larga quando la si impugna avete già così si riesce a fare un po impressione o sennò direttamente tutta in mano cioè la mano tra senti riempito dalla batteria quindi ti dà un po in più e sicurezza non so se si vedono qui ci sono dei segni segni che però non è che ci sono andata a far la guerra con questa batteria l’ho semplicemente tenuta in tasca e si graffia veramente facilmente ed è un peccato ovviamente anche qua dietro c’è qualche segno veramente c’è pur mantenendone anche chiavi e niente in tasca si graffia veramente essere una facilità guardiamo quindi allora quando avanti abbiamo un ingresso micro sd per l’area riina il display noleggiato dopo la accenderemo il tasto accensione tasto fa era ovviamente i tatti più o meno dove sono sono qui sotto la prima volta che l’ho vista questa batteria appena visto tasti vedete tasti si muovono e fanno al concerto rumorino dire è la prima cosa che hanno fatto subito detto no ecco si parte subito male perché sicuramente lei sa come la smuovo sento picchio tarchi tic tac invece no visto o sentito non s’è sentito assolutamente niente fortunatamente perché cioè avere dei tasti ballerini in questa maniera sarebbe stata una cosa e scotch ha veramente invece no si smuovono solo a toccarli un inedito poi fortunatamente se striscia guatta non non si smuovono abbiamo poi la presa dell’area dello spiazzo della batteria 18 6 50 che si inserisce fa su questo tratto è la particolarità di questa batteria ovviamente perché è più piccola di una 18 650 quindi come la ci si è scesi farfalle entrare si alza solo la parte dove va la batteria quindi si abbassa un altro vediamo poi all’interno di più quindi tra indicare la batteria si inserisce per questo verso è qua sotto abbiamo il meno ovviamente quindi attenzione tutte le volte mentre la batteria ovviamente c’è il controllo non è un meccanico non è che ti scoppia in mano niente però ovviamente non vi si accende quindi diverso è quello abbiamo voi il connettore 510 abbiamo il pin flottante e poi vediamo chi è incassata all’interno c’è questa cosa rende parecchio utile anche fatto di doversi rifare l’atomizzatore non è che si pianta proprio la latteria intanto vediamo alessia ciresa rendendo la batteria allora intanto not miser con 5 click si spenge e stessa cosa ecco si riaccende tasti più o meno abbiamo detto alziamo e abbassiamo i watt con 3 dic passiamo al vantaggio sennò temperatura m3 regista andiamo avanti e più alla vantaggio bypass quindi la utilizziamo con meccanico e volte praticamente andranno in base all’area della batteria altrimenti temperatura anni el temperature in titanio temperatura in acciaio e ovviamente come avete visto prima steccatura m1 m2 e m3 per usare il pc r allora vediamo la velocità di salita della nostra batteria vedete è aumentata arriva a un massimo di 75 watt vedremo se poi per l’aggiornamento magari si è alzato un altro può però comunque per una batteria una sola 18 6 50 75 watt vanno bene torniamo indietro aiutiamo l’accelerazione eccola quindi va tranquillamente da 1 a 75 but he una velocità normale via anzi parecchio veloce più che normale se ricordiamo insomma lucky box 70 watt e ci metteva veramente una vita per fare di 70 watt allora guardiamo adesso la famiglia attore da top non ha le prese d’aria vista ma questa fiera con sopra scritto ovviamente melo te ne abbiamo il pin sotto leggermente sporgente poi dall’alto se viviamo tutto il cap qui dentro abbiamo una guarnizione che ovviamente da cambiare come abbiamo visto questi sono i fori per inserire il liquido andiamo poi a svitare anche questa parte aggiuntiva togliamo il tanque evitiamo tutto il resto del cammino qui si trova la testina come vi ho detto quella da 0,3 home togliamo anche questa è qui c’è tutta la camera d’aria ovviamente ci è rimasto un po di unico quando l’ho allevato da qui poi possiamo vedere anche come funzionari preciso la ghiera vedete che qui c’è un pezzettino centro ecco praticamente va a battere con il affi quindi non è un giro continua non girano infinito ma si blocca allora li mettiamo la nostra testina all’interno destino tra l’altro hanno anche una buona durata più o meno io c’ho fatto sui 20 25 ml insomma di un libro anche abbastanza denso lo prendiamo stupiva infranto i criteri della perino e riempiamo il nostro tank una volta riempito poi basterà per riabilitare questo quindi ormai the field comodo facciamo tranquillamente dall’alto ovviamente al primo avvio mi raccomando bagnate prima i fori avete visto intorno alla resistenza in modo tale da far assorbire bene il livido percussione che c’è all’interno poi successivamente inserite il video adesso montiamo e sulla nostra batteria e vediamo che l’atomizzatore viene eletto ovviamente 0,27 o ma come ho detto prima era la resistenza da 0,3 sicché non è precisissima la resistenza però ovviamente allora io direi di metterla questa più o meno sui 35 watt che allora la testina 0,3 più o meno a un range che va dai 30 fino ai 60 watt ai sei stata fatta proprio la sfrutti al massimo che può ovviamente però si consuma anche prima sui 30 ti fa comunque discreto quantitativo di vapore quindi la seconda tranquillamente dire che o meno sia anche sui 37 6 bat si può tranquillamente la presa d’aria non è male allora se la si chiude totalmente volendo si potrebbe fare anche un tiro di guancia parecchio azzardato però cioè prima attivi quindi riempì del vapore il tutto è poi tiri di guancia non è un vero filo di guancia però se qualcuno vuole comunque provarci lo può fare t2 nemmeno mezzo secondo però diciamo che ci riesce perché facendo e riempire il tutto di vapore uno sforzo ancora aprendo la totalmente invece si riesce a fare veramente dei venti di polmone quindi di non aspettare altro e facciamo subito la prova di ripassata quindi l’avete vista un po in più da vicino io come ho detto su wi fi inizio video mi aspettavo un altra cosa e quindi mi ha sorpreso veramente sta batterie io pensavo che questo fosse in buone parole molto più scarso e invece no sono due settimane praticamente che io questa la sua utilizzando quasi tutti i giorni specialmente in meno femminile che come sapete io amante del cai phone un servizio veramente sempre quello da quando mi è arrivato ho quasi sempre utilizzato questo meno femmini è sempre messo più o meno libri abbastanza dance perché dove c’è che non troppo logi diciamo il giusto compromesso fra il nostro care è però in non troppo acidulo ecco è avvicinato parecchio insomma il tiro di formare questo perché non è che mi piaccia tanto però almeno con questo sono riuscito a farmi delle belle sbat e la regolazione dell’area come vi ho detto prima è piacevole non l’ho praticamente mai utilizzato con la ghiera chiusa ecco nemmeno a mezzo ho sempre utilizzato agire aperta perché comunque ci fai dei bei tiri e deve devono aspettare altro mettiamo subito a 36 watt con il crist prima e proviamo io li cio ovviamente tiri tranquillamente come vi ho detto prima proviamo a chiudere l’area e in questo modo azzardi il tiro di guancia però insomma lo sforzo è parecchio più che altro la resistenza perché comunque si scalda e non tira a trovare quindi insomma si rischia peccato di consumarla di bruciato questo va utilizzato così e così fa godere veramente tanto io ho più o meno come ho detto tutto nel complesso lo ha detto questa è veramente sorpreso ora vediamo se entro poi riuscirò anche a beccare live stick da 200 a te insomma se trovo anche uno che mela presto comunque la prendo e penso che con meno ovunque fa prima uscire una nuova e di sting magari da 300 watt di riuscire a fare quella tra insomma non penso di riuscire a prendere la prima della vita comunque vedremo un po male male se la trovo me la porto dietro e se ci troviamo al pinto comunque la faccio vederla io come sempre vi ringrazio per aver visto il video se vi è piaciuto mi raccomando mettete un mi piace sotto se è il primo video che vedete iscrivetevi al canale e fate un salto anche sulla nostra pagina di facebook twitter e scrivere fino a quando anche a canale il telegramma perché ce l’ha così magari quando mettiamo qualcosa e non mettiamo sulla pagina comunque rimanere sempre aggiornati e a abbiamo aperto anche il canale su paris coop settimana scorsa per chi l’ha visto c’è stato una ventina di persone hanno partecipato ho fatto una piccola live macchina mentre andavo a firenze quindi per male se avete anche paris coop seguiteci al clip che può darci magari non sempre ci scappi una live del suo momento quindi per oggi è tutto vi saluto e vi rimando al prossimo video un solo da jacopo di quelli che sbavano ciao ragazzi

Eleaf iStick Pico e Melo III Mini

Un kit piccolo che stupisce

Iscriviti al canale Youtube di Quelli che svapano

Immagini e Video

Eleaf Istick Pico

Eleaf Istick Pico 1

indietro al menu ↑

Offerte

indietro al menu ↑

Descrizione

Eleaf è nata nel 2011 e ha sede in Cina. È specializzata nella produzione e nella commercializzazione di sigarette elettroniche di buona  qualità , insieme a tutti gli accessori e i vari liquidi. Diversi modelli completano l’assortimento, tra cui la gamma iStick è molto popolare per il suo design compatto, la gamma completa di funzionalità e le incredibili caratteristiche. L’ iStick Pico è caratterizzato da una cassa con i bordi arrotondati, le sue dimensioni molto ridotte fanno sì che si adatti perfettamente all’impugnatura della mano, il pulsante di accensione, situato appena sopra lo schermo OLED e quelli di regolazione delle funzioni sotto la scocca, lo rendono un dispositivo ergonomico e maneggevole, nella parte inferiore si trovano anche i fori di ventilazione, che consentono una migliore dissipazione del calore.

Eleaf Istick Pico colorato

Ha una potenza di 75 W e funziona con una batteria 18650 (non inclusa), che è possibile sostituire svitando il coperchio superiore. Il dispositivo viene attivato e disattivato con i classici 5 clic in fila e lo schermo può essere ruotato premendo i pulsanti più e meno contemporaneamente. Per attivare la modalità Stealth è necessario premere contemporaneamente il pulsante di attivazione e il pulsante di regolazione “meno”. Puoi svapare in 3 diverse modalità: normale (VW), controllo della temperatura (TC) e modalità bypass (modalità MOD meccanica). In modalità VW e Bypass è possibile utilizzare resistori tra 0,1 – 3,5 ohm. In tutto hai 8 modalità di svapo, perchè nella modalità TC (controllo della temperatura) puoi sceglierne altre 6 diverse: Ni, Ti, SS, M1, M2 e M3. Le 6 modalità TC ti consentono di utilizzare diversi thread per le tue bobine, è possibile scegliere tra: Ni (nichel), Ti (titanio), SS (acciaio inossidabile), le ultime 3 modalità (M1, M2 e M3) sono modalità TCR (coefficiente di resistenza termica) e consentono di regolare il coefficiente con precisione.

Eleaf Istick Pico nero oro

 

La batteria non è inclusa, è acquistabile separatamente, la ricarica dell’ iStick Pico può essere fatta attraverso la porta USB laterale tramite adattatore da parete 1A o computer o caricata con un caricabatterie esterno, di cui se ne consiglia l’uso, perchè ci vorrà meno tempo caricare la batteria completamente.

L’ iStick Pico può funzionare solo con atomizzatori con un diametro massimo di 22 mm a causa del piccolo spazio tra la filettatura e il coperchio della batteria Pico.

La sigaretta elettronica, scopri come scegliere la migliore :  Migliore sigaretta elettronica

 Caratteristiche

  • Dimensione: 45mm * 23 millimetri * 70,5 millimetri
  • Filettatura 510
  • Funziona con una batteria 18650 (venduta separatamente)
  • Modalità di uscita: VW / BYPASS / TC (Ni, Ti, SS, TCR-M1, M2, M3 )
  • Potenza variabile: 1-75W
  • Minima e massima in TC : 0,05-1,5ohm
  • Minima e massima in VW: 0,1-3,5ohm
  • Temperatura: 100-315ºC – 200-600ºF TC
  • Firmware aggiornabile.
  • Colore: nero pieno, argento spazzolato, rosa caldo, nero, grigio
    argento, bianco, bronzo nero, bronzo bianco
    nero abbagliante, rosso screziato, argento nero spazzolato
    bronzo spazzolato, venatura del legno

istick pico 75w bianco oro

Contenuto della confezione

  • 1 iStick Pico
  • 1 Atomizzatore Melo III mini
  • 1 Resistenza 0.3 Ohm
  • 1 Resistenza 0.5 Ohm
  • 4 Ring
  • 1 Cavo usb
  • 1 Manuale utente

Approfondimenti

Manuali / Istruzioni

indietro al menu ↑

Prezzo

Sigaretta elettronica Eleaf Istick Pico : la puoi trovare su Ebay.it

ELEAF ISTICK PICO BLACK Kit completo box + MELO 3 atomizzatore 75W originale

SVAPOSUD.IT Eleaf originale!!! Diffidate da chi vi vende prodotti a prezzi bassi. I prodotti non originali possono nuocere alla vostra salute! OFFERTA LIMITATAOGGETTO NUOVO Kit ...

Condizioni : Nuovo
49,00

Notizie correlate

INFO BATCH : Istick Pico Baby (Eleaf)
INFO BATCH : Istick Pico Baby (Eleaf)
14 March 2018 - Vapoteurs.net
Eleaf presenta la nuova IStick Trim super slim
Eleaf presenta la nuova IStick Trim super slim
6 October 2017 - Sigmagazine
Eleaf aggiorna l'Istick: Tria, tre batterie e 300 watt
Eleaf aggiorna l'Istick: Tria, tre batterie e 300 watt
19 September 2017 - Sigmagazine
7.5 Valutazione
Eleaf Istick Pico

45mm * 23 millimetri * 70,5 millimetri - Filettatura 510 - Batteria 18650 (non inclusa) - Modalità: VW / BYPASS / TC (Ni, Ti, SS, TCR-M1, M2, M3 ) - Potenza variabile: 1-75W - Temperatura: 100-315ºC - 200-600ºF TC ✓ Lascia il tuo Feedback

Feedback utente: 3.67 (3 voti)
✓ Lascia un Commento

✓ Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi..