Arredo Bagno: come scegliere i giusti componenti

Bagno e arredo bagno vanno curati quanto lo si fa con la cucina, nella scelta di mobili e sanitari. Il bagno, per quanto possa essere grande o piccolo, è comunque un luogo della casa che ci aiuta a vivere al meglio la nostra quotidianità. Se si acquistano dei prodotti che non sono funzionali, si crea un ambiente antipatico, noioso, inutilizzabile e fastidioso.

All’ arredo bagno bisogna porre grande attenzione, ma come scegliere i componenti giusti? Una bella domanda che potrebbe avere delle risposte diverse in considerazione dell’età degli utenti. Purtroppo questo spesso è un problema.

arredo bagno angela

Infatti, i consumatori che hanno una età compresa tra i 20 e i 30 anni, spesso danno un eccessivo valore all’estetica dimenticando quali sono poi le necessità che si hanno in bagno. Allo stesso modo, rivolgendosi ad una categoria di soggetti che hanno una età tra i 30 e i 40 anni, si possono avere delle problematiche di una eccessiva presenza di mobili che poi riducono lo spazio. Poi ci sono i soggetti dai 40 anni in su, che trascurano l’estetica, creando però un ambiente che poi non è bello o apprezzabile.

197,00€
disponibile
1 nuovo da 197,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2019 10:31

Per questo ci teniamo a sottolineare che un arredo bagno deve avere i giusti componenti, bisogna sceglierli senza commettere degli errori comuni di cui non ce ne rendiamo nemmeno conto, ma con cui andremo poi ad avere diversi problemi.

Per una scelta ottimale dei giusti componenti dell’arredo del bagno bisogna tenere in considerazione :

  • Mobile lavabo

  • Sanitari

  • Angolo lavanderia

  • Angolo doccia o vasca da bagno

Già con questi “macro settori” abbiamo la possibilità di avere un bagno completo che sia bello da vedere, magari essenziale, ma polifunzionale.

396,24€
disponibile
1 nuovo da 396,24€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2019 10:31

Infatti, prima di pensare all’estetica, si deve “organizzare il bagno” in modo che esso sia sempre facile da usare in ogni momento. Questo vuol dire che è possibile dividerli in settori, proprio quelli sopra elencati, per avere il giusto spazio per la pulizia personale, per il lavaggio della biancheria di casa o dei propri indumenti, per funzioni corporali e anche per avere la giusta estetica giocando poi con una buona illuminazione.

Un bagno “organizzato” ci aiuta ad avere una scelta perfetta degli arredi bagno. Un consiglio da seguire, in modo meticoloso, è quello di non riempirlo di componenti di arredo, di cassettini per prodotti di bellezza e via dicendo. Un arredo bagno essenziale porta sicuramente ad aumentare la sua igiene.

I sanitari bagno: bianchi o colorati, sospesi o a terra?

Il bagno ha bisogno di avere dei sanitari, altrimenti che bagno è. Tuttavia chi lo dice che un sanitario deve essere noioso? Sicuramente stiamo entrando in un argomento che potrebbe essere quasi “bizzarro”, ma che in realtà ci porta a creare un ambiente che è molto simpatico da vedere, elegante da ammirare e ottimo da usare.

Sanitari colorati

A questo punto vogliamo fare un “gioco di riflessione”. Quando entrate in un bagno, cosa sono le prime cose che si vedono? I sanitari! Quindi essi sono degli arredi fissi ed è qui che le case costruttrici, architetti e i designer hanno avuto il colpo di genio, creando delle strutture diverse da quelle tradizionali.

I sanitari oggi si propongono in composizioni che sono sospese, di diverse colorazioni e anche di forme che sono di design rivisitati, ecco come mai ci deve essere anche un grande spazio alla scelta del proprio stile e possiamo dire che non è semplice scegliere i modelli migliori per la nostra casa. Essa potrebbe divenire una scelta molto complessa e dove occorre prendersi del tempo.

Non esiste un sanitario che è meglio di un altro, in fondo queste sono tutte delle proposte che sono state studiate per venire incontro alle migliaia di richieste dettate dai diversi consumatori. Ogni uno di noi ha un concetto e una idea di bellezza, per questo occorre che ci siano delle soluzioni e proposte diverse.

Sanitari Grigi Opachi 55x36 a terra Nemesi55

633,67
Condizioni del prodotto: Nuovo
Tempo rimanente: 6g

Coppia di sanitari Grigio Matte 55x36 Nemesi Sanitari 55x36 in ceramica colorata Grigio Opaco Vi presentiamo un must del l'arredamento moderno, un'alternativa al classico sanitario bianco, i sanitari nella colorazione Grigio Opaca ad installazione filomuro. Un progetto di arredo total grey da abbinare con colori chiari e tenui. DESCRIZIONE...

Tuttavia, per la scelta dei sanitari adatti al vostro bagno, che completa il vostro arredo bagno, meglio sapere che ogni uno di essi propone delle caratteristiche che non sono da sottovalutare. I sanitari sospesi sono innovativi, propongono un design moderno, offrono una grande igienizzazione, perché non aiutano i batteri a proliferare, e sono facili da pulire. Non avendo un appoggio a terra, aiutano a pulire il pavimento in ogni singolo centimetro.

Mentre i sanitari colorati sono molto belli da vedere, offrono una idea creativa, estrosa, che permette di avere un nuovo concetto di bagno. La colorazione ha avuto talmente tanto successo che oggi si sono proposte delle idee che permettono di avere dei bagni decorati, colorati in fantasia, a fumetti e via dicendo. Sicuramente noi consigliamo di usare delle colorazioni che richiamano il marmo oppure che sono monocromate in stile vintage poiché regalano un effetto di “epoca”, ma di raffinatezza.

Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2019 10:31

Per i più tradizionalisti, i sanitari dal classico bianco è sempre una buona scelta, ma a patto che si vadano a posizionare in un bagno dalle pareti di colore scuro, magari grigio antracite, in modo che ci sia un forte contrasto che tuttavia dona una certa eleganza all’ambiente.

Un mobile bagno sospeso per ricavare spazio

Oltre ai sanitari sospesi, per un arredo bagno moderno, sono nati anche i mobili sospesi, ma a cosa servono? Hanno solo un valore estetico? Ebbene no!

Un mobile bagno sospeso è utile per ricavare spazio. Infatti, quando si parla di arredo bagno, solitamente si pensa ai classici mobili che comunque poggiano a terra, ma non tutti sanno che, proprio questi mobili, hanno uno spazio vuoto, tra terra e altezza, per riuscire a proteggerli dal ritorno dell’umidità.

183,00€
disponibile
1 nuovo da 183,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2019 10:31

Il bagno è un ambiente ricco di umidità nell’aria che ricade a terra e, allo stesso tempo, ecco che si ha una forte presenza di acqua che può anche fuoriuscire dal lavabo, dalla doccia, dalla vasca o dalla lavatrice. Questo porta ad avere una presenza perenne di acqua a terra che poi riesce a risalire verso i mobili che l’assorbono perché essi poggiamo proprio a terra.

Cos’hanno pensato di fare le case costruttrici per trovare una buona soluzione a questo problema? Semplice, hanno creato questo “spazio vuoto” che tuttavia ci “deruba” di tanto spazio che potremmo poi riutilizzare.

mobile bagno sospeso unika

I mobili sospesi sono una soluzione che ha permesso di ritrovare e ricavare dello spazio utile, oltre anche a non soffrire di quel problema di risalita di umidità che poi corrode e usura direttamente i mobili. Quando si hanno dei mobili sospesi si ha la possibilità di pulire approfonditamente anche il pavimento e quindi di eliminare ogni singola presenza di batteri ed elementi patogeni.

A questo punto riassumiamo che, proprio un arredo con mobili sospesi, è sicuramente una scelta ottimale!

282,00€
disponibile
1 nuovo da 282,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2019 10:31

Ora pensiamo anche ad un altro elemento che offre una buona funzionalità del bagno è quello che riguarda l’angolo della lavanderia. In ogni casa deve essere presente una lavatrice perché non siamo più soggetti che lavano a mano ogni singolo elemento in tessuto che si ha in casa.

Grazie a questo elettrodomestico possiamo eseguire tanti lavaggi di diversa biancheria, indumenti e via dicendo, anche per molte volte al giorno, ma purtroppo si tratta di un elettrodomestico che è “bruttino” da vedere oltre che anche ingombrante. Tra l’altro, quando si ha una lavatrice in bagno, ecco che ci sembra che essa sia sempre sporca.

Perché non nascondiamo la lavatrice? Nascondere la lavatrice è una buona e pratica soluzione, ma come fare? Sul mercato, anche nel settore online, sono stati costruiti dei mobili che permettono di nascondere la lavatrice al loro interno e chiuderla dietro a delle ante che permettono di avere un bagno ordinato e bello da vedere.

Se osservate il vostro bagno, potete notare proprio che la lavatrice è sempre quell’elettrodomestico che lo rende quasi “squallido” perché dona sempre la sensazione di “sporco e inadeguato”. Acquistando un arredo da bagno, che è simile al resto del mobilio esistente, studiato per nascondere la lavatrice, ecco che si ha una nuova concezione e design del bagno.

Una buona illuminazione fa la differenza

Un ultimo tocco di eleganza è dato da una buona illuminazione che fa la differenza.

Il bagno deve avere una grande immissione di luce naturale, ma che possa comunque donare una atmosfera che è realmente piacevole da vivere. Esistono tante tipologie di questi ambienti. Ci sono quelli con le finestre piccole, quelli “ciechi” e quegli ambienti che sono comunque ben illuminati da una grande finestra.

Per quanto riguarda l’impianto diilluminazione, ecco che si profila la possibilità di usare dei led, meglio se freddi o a basso consumo, magari che sono completi di faretti che creano un effetto scenico di tutto rispetto.

Una delle tendenze che stanno “impazzando” in questo 2019 e che saranno le protagoniste nei prossimi anni, sono le luci a faretti direzionabili che sono divisi a settore. Praticamente si hanno delle linee di illuminazioni che sono accese o spente da diversi interruttori.

Si possono avere delle luci che vanno ad illuminare l’angolo dei sanitari oppure quello della doccia o vasca da bagno e via dicendo. A questo punto possiamo sintetizzare che una illuminazione centrale va bene per un bagno piccolo, ma per risparmiare, e avere un design innovativo, ecco che si profila la possibilità di usare diverse luci collocate in modo da illuminare dei “punti fissi”.

✓ Lascia un Commento

      ✓ Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi..